Stomaco Gonfio: sintomi, cause e rimedi online

Stomaco gonfio: cosa è

Lo stomaco gonfio, solitamente noto come meteorismo o flatulenza, è un disturbo gastrointestinale causato dall’eccessiva produzione o accumulo di gas nel tratto digestivo o nello stomaco. Il gonfiore addominale è un problema molto diffuso e generalmente non suscita gravi traumi nell’essere umano, tuttavia può risultare alquanto fastidioso e imbarazzante o addirittura provocare dolore nella zona addominale.

Le cause sono riconducibili alla quantità di aria che viene deglutita durante il giorno e anche ai gas che si formano mentre l’intestino è in fase di digestione, ossia una miscela di anidride carbonica, ossigeno, azoto e idrogeno.

Tuttavia uno stomaco gonfio e una flatulenza eccessiva e prolungata possono essere sintomo di alcune intolleranze alimentari, colon irritabile, celiachia o, nella peggiore delle ipotesi, peritonite e gastroenterite.

Nella maggioranza dei casi, quando si parla di pancia gonfia, le cause principali sono dovute a un’alimentazione scorretta e a uno stile di vita non impeccabile che possono causare stitichezza, diarrea, meteorismo, nausea e uno stomaco gonfio e duro che può provocare parecchi fastidi nella vita quotidiana. Molto spesso anche le azioni che conduciamo nella vita di tutti i giorni e che all’apparenza possono sembrarci normali, possono favorire l’insorgenza di flatulenza o meteorismo: mangiare con troppa voracità, bere molte bibite gassate, fumare, consumare molte chewing gum, alcolici, carboidrati e alimenti ricchi di fibre.

Parlarne con un medico è la soluzione ideale per risolvere le vostre problematiche, tuttavia è consigliabile svolgere un’attività fisica frequente, bere molta acqua per idratarsi, assumere fermenti lattici che aiutano la digestione, adottare un’alimentazione corretta, evitare di fumare o ingerire bevande frizzanti: indubbiamente uno stile di vita sano è un rimedio molto valido per permettere al vostro corpo di svolgere senza intoppi la funzione digestiva e dunque alla pancia gonfia di distendersi.

Consulta un dottore

Stomaco gonfio e pancia gonfia: sintomi più frequenti

I sintomi dello stomaco gonfio possono essere molteplici e solitamente comportano un irrigidimento nella zona dell’addome e un senso di gonfiore perenne molto fastidioso. La tensione addominale e l’aria nella pancia sono sintomi assai frequenti che, purtroppo, spesso e volentieri causano una perturbazione reiterata e dunque possono rendere nervoso e aumentare lo stato d’ansia del paziente. In altre circostanze tuttavia il senso di tensione può trasformarsi in fitte dolorose creando ulteriore disagio nella vita quotidiana: ciò può significare una patologia organica o funzionale all’interno dell’apparato gastrointestinale.

Un’altra patologia che può provocare un forte fastidio e dunque uno stomaco gonfio e dolorante è la gastroparesi, ossia una parziale e temporanea paralisi dovuta a una stagnazione di cibo nell’intestino: ciò si verifica quando i muscoli dello stomaco non riescono a lavorare correttamente e dunque il cibo si muove lentamente nel tratto digestivo.

Il gonfiore di stomaco, come abbiamo accennato in precedenza, può essere sintomo di meteorismo ossia dell’accumulo di gas nell’intestino, oppure di flatulenza che significa una costante emissione di gas intestinali, ma se a questi disturbi si aggiungono nausea e vomito, sangue nelle feci, stitichezza, crampi, brividi o perdita di peso, allora occorre rivolgersi immediatamente a un medico. Non bisogna dimenticare infine che un altro sintomo frequente dello stomaco gonfio e duro è riconducibile a un periodo di forte stress e di ansia prolungata, ma anche di sedentarietà.

Consulta un dottore

Stomaco gonfio e gonfiore addominale: cura e rimedi

I rimedi per combattere lo stomaco gonfio sono svariati e consentono di alleviare il dolore e diminuire il senso di pienezza. Una cura molto valida è quella di cambiare alimentazione, mangiando lentamente ed evitando cibi piccanti, fritti, carboidrati, caffè, bevande frizzanti e alcoliche: naturalmente consultare un nutrizionista può essere molto utile per contrastare il gonfiore di stomaco e il possibile dolore che spesso ne può derivare.

Rimedi importanti contro la pancia gonfia consistono nella riduzione di altri alimenti come fruttosio, lattosio, fibre, grano, patate e verdure come cavoli, broccoli e asparagi. Esistono alcune sostanze che riducono i gas intestinali e aiutano a distendere lo stomaco come il carbone vegetale, gli antibiotici e i fermenti lattici, ma sono considerati validi anche rimedi naturali quali lo zenzero, i semi di finocchio e gli estratti di determinate erbe: alcune persone, infatti, riescono ad alleviare il gonfiore addominale semplicemente tramite l’assunzione di tisane di camomilla, melissa e valeriana.

Si consiglia inoltre di svolgere attività fisica almeno tre volte alla settimana ed evitare un’eccessiva sedentarietà: stare all’aria aperta è sempre una buona cura per aiutare il corpo a distendersi e svolgere le sue normali attività.

Nel caso in cui invece la vostra situazione stia sfociando in fastidi più acuti, rendendo il vostro stomaco gonfio e dolorante in maniera persistente, allora è opportuno chiedere immediatamente il consiglio di uno specialista che saprà indicare la strada giusta da percorrere. Per esempio una radiografia per individuare se sono presenti disturbi più gravi oppure una gastroscopia che consente di scovare eventuali problemi di esofagite, gastrite o ulcera: una serie di verifiche ad hoc saranno certamente fondamentali per scoprire la cura adatta.

Consulta un dottore