DaVinci logo

VISITA OCULISTICA

DaVinci Salute - 13 dic 2023

Visita oculistica: cosa è, come funziona e quando farla

Visita oculistica: cosa è e chi se ne occupa

La visita oculistica è un esame approfondito della salute degli occhi, essenziale per diagnosticare e trattare problemi di vista e prevenire disturbi di genere oculare. È consigliata per monitorare la salute degli occhi, soprattutto se si hanno sintomi visivi, storia familiare di problemi agli occhi o malattie che possono influenzare la vista come il diabete.

In Italia la visita oculistica viene effettuata da un medico specializzato nel ramo dell’oculistica, chiamato per l’appunto oculista, una figura professionale che ha completato una formazione specifica in medicina e chirurgia, seguita da una specializzazione che gli permette di rilevare e trattare efficacemente le patologie degli occhi.

In alcuni casi, per valutazioni più specifiche relative alla correzione della vista, può intervenire pure l'ortottista, professionista sanitario che collabora con l'oculista e che si occupa prevalentemente della valutazione e del trattamento dei disturbi della cosiddetta motilità oculare e anche di problemi legati alla correzione visiva come la prescrizione di occhiali o lenti a contatto.

La visita dall’oculista inizia generalmente con un'anamnesi, durante la quale si raccolgono informazioni importanti sulla storia medica del paziente, sui suoi eventuali problemi visivi, sulle condizioni di salute generale e su eventuali farmaci assunti, poiché alcuni possono intaccare negativamente la vista.

Si passa poi a una serie di test volti a valutare diverse funzioni oculari, come l’esame della vista che misura la capacità della persona di vedere in modo nitido e dettagliato e che viene effettuato mediante la tabella optometrica con lettere e simboli che riga per riga diminuiscono di dimensione. Altri passaggi importanti che compongono una visita oculistica completa sono: misurare la capacità del paziente di distinguere colori e contrasti, misurare la pressione intraoculare per rilevare il glaucoma ed esaminare il fondo dell’occhio per appurare eventuali problemi alla retina, al nervo ottico e ai vasi sanguigni.

La visita oculistica completa è quindi un procedimento molto preciso e affidabile che comprende una lunga serie di test e valutazioni da parte dell’esperto. Di sicuro per i cittadini è fondamentale sottoporsi periodicamente a una visita oculistica completa, sia come forma di prevenzione sia soprattutto se si avvertono sintomi prolungati oppure ci sono fattori di rischio e di tipo genetico per determinate malattie oculari, quali il diabete, episodi in famiglia di glaucoma o più semplicemente se si registrano cambiamenti alla propria vista.

Prenota la tua Visita Oculistica a

Visita oculistica: come funziona

Il funzionamento di una visita oculistica è piuttosto articolato e solo un professionista autorizzato può essere in grado di svolgerlo in maniera impeccabile e seria, così da fornire un quadro completo sulla salute degli occhi del paziente.

A prescindere dal costo visita oculistica, che può variare in base a diversi fattori tra cui la struttura dove viene svolto e la posizione geografica, i passaggi da espletare sono sempre più di uno e consentono di fare sia una diagnosi corretta che di individuare la cura adeguata:

- La visita oculistica inizia con un colloquio conoscitivo e l'anamnesi, dove vengono raccolte informazioni preziose sulla storia medica e sui sintomi del paziente. Ciò aiuta subito l'oculista a orientare meglio l'esame;

- Segue l'esame dell'acuità visiva, che valuta la chiarezza della vista attraverso una tabella optometrica, fondamentale per determinare l’eventuale necessità di occhiali o lenti a contatto. Viene poi valutata la motilità oculare e l'allineamento degli occhi, utile per identificare problemi come lo strabismo;

- Un passaggio chiave è la misurazione della pressione intraoculare per rilevare il glaucoma, solitamente effettuata con un tonometro. Anche l’esame della vista periferica verifica il campo visivo ed è importante nella diagnosi del glaucoma;

- Vi è poi l’esame del fondo oculare (oftalmoscopia) che consente di esaminare il fondo dell'occhio, compresi la retina e il nervo ottico, per individuare patologie come la retinopatia diabetica;

- Tramite una lampada a fessura l’oculista controlla le strutture anteriori dell'occhio, come la cornea e il cristallino, per rilevare condizioni come le cataratte;

- Infine l’oculista discute i risultati con il paziente e propone trattamenti di cura o ulteriori esami da eseguire con altri professionisti.

Prenota la tua Visita Oculistica

Visita oculistica: quando farla

La visita oculistica è un esame indispensabile per la salute degli occhi e dovrebbe essere effettuata regolarmente, a prescindere dalla comparsa o meno di sintomi. Tuttavia ci sono diverse situazioni e segnali che dovrebbero suggerire a una persona di prenotare una visita oculistica: da semplici disturbi visivi a sintomi di condizioni più serie.

Ecco perché adesso andiamo a vedere quali sono i sintomi e i casi più diffusi che di solito agiscono come campanello d’allarme per la prenotazione visita oculistica:

- Diminuzione della capacità visiva da vicino e/o lontano;

- Difficoltà nella lettura, specialmente da vicino, che può essere sintomo di presbiopia, molto comune in età avanzata;

- Patologie come diabete e ipertensione suggeriscono la prenotazione visita oculistica regolarmente;

- Dolore o fastidio agli occhi che si presenta di frequente;

- Visione doppia delle immagini;

- Eccessiva sensibilità alla luce o ai bagliori può essere sintomo di cataratta;

- Comparsa di piccole macchioline scure o di linee dritte che si presentano ondulate o storte;

- Una storia famigliare di glaucoma o altre malattie oculari sono un fattore di rischio che consigliano una visita oculistica completa;

- Secchezza, bruciore o lacrimazione ripetuta agli occhi;

- Eccessivo affaticamento dopo uno sforzo visivo.

Visita oculistica: ogni quanto farla

E dopo aver elencato i motivi che devono spingere un paziente a prenotare una visita oculistica, è il momento di vedere ogni quanto è consigliato farla: ciò varia sostanzialmente in base all’età del paziente.

Se escludiamo le persone con patologie o fattori di rischio genetici, la cui periodicità delle visite viene concordata con lo specialista di fiducia, per tutti gli altri cittadini è consigliabile prenotare una visita dall’oculista periodicamente anche in assenza di sintomi:

- Bambini fino a 5 anni: dapprima il pediatra controlla gli occhi per verificare che il loro sviluppo sia sano ed individuare eventuali complicazioni. Tra i 3 e i 5 anni è consigliabile un esame oculistico completo per scongiurare la presenza di disturbi e di occhi disallineati;

- Età scolare e prima adolescenza: si consiglia una visita oculistica prima di cominciare la scuola e un’altra alla soglia dei 12 anni, utili per individuare miopia, ipermetropia e astigmatismo;

- Adulti fino a 39 anni: si consiglia di prenotare una visita oculistica completa ogni 5 anni;

- Dai 40 anni in su: si consiglia di fare la visita oculistica ogni 2 anni;

- Dai 60 anni in su: si consiglia di effettuare l’esame completo della vista ogni anno. 

Dottore che sorride

Vorresti parlare di questo argomento con un medico?

Ottieni una chat illimitata con un medico che risponderà a tutte le tue domande!

Scopri di più

Visita oculistica: quanto costa e quanto dura

Generalmente per la visita oculistica il costo può cambiare in base alla clinica a cui ci si rivolge, all’attrezzatura utilizzata e alla Regione presso cui viene svolto l’esame. Se si effettua la visita oculistica in una delle cliniche convenzionate con DaVinci Salute, il prezzo oscilla tra 100 euro e 150 euro.

La durata di una visita oculistica completa, al primo appuntamento, è in media di 45 minuti, mentre i successivi controlli possono durare 20-30 minuti. Ciò dipende dagli strumenti a disposizione dell’esperto, dalle esigenze del paziente, da quanto tempo occorre per la diagnosi e per la prescrizione della cura.

Grazie all'innovativa piattaforma DaVinci Salute, prenotare una visita oculistica non è mai stato così agevole e veloce. L’utente iscritto può cercare sul nostro sito la struttura sanitaria con noi convenzionata più vicina alla sua zona e fissare subito un consulto con un medico oculista in tempi rapidissimi e a prezzi competitivi. Il servizio offerto da DaVinci è ottimizzato sia su desktop che su dispositivo mobile e consente di evitare lunghi spostamenti e attese.

FAQ Visita oculistica: le risposte alle domande più frequenti

Cosa comprende la visita oculistica completa?

La visita oculistica completa è composta da una serie di esami per valutare la salute e la funzionalità degli occhi. Generalmente inizia con l'anamnesi e prosegue con il test dell'acuità visiva. Seguono la valutazione della motilità oculare, la misurazione della pressione intraoculare per rilevare il glaucoma e l'oftalmoscopia per esaminare il fondo dell'occhio. Altri test possono comprendere la valutazione del campo visivo, l'esame della superficie oculare e della sensibilità al contrasto e al colore. Infine l’oculista stila la sua diagnosi e indica il trattamento adeguato.

Quanto costa una visita oculistica completa?

Se si effettua la visita oculistica in una delle cliniche convenzionate con DaVinci Salute, il prezzo oscilla tra 100 euro e 150 euro.

Quanto dura visita oculistica completa?

La durata di una visita oculistica completa può variare in base ai test che devono essere effettuati dall’esperto. Diciamo che una prima visita completa può durare da 30 minuti a un'ora, mentre le visite di controllo possono essere più brevi. La durata dipende anche dalla necessità di eseguire esami aggiuntivi e dalla complessità dei casi singoli.

Dove prenotare visita oculistica completa?

Una visita oculistica completa può essere prenotata presso strutture ospedaliere pubbliche, cliniche private o studi oculistici privati. La prenotazione può essere effettuata tramite il medico di base per le strutture pubbliche oppure contattando direttamente le strutture private. Al giorno d’oggi molti servizi sanitari offrono anche la possibilità di prenotare online o tramite call center dedicati.

Come si svolge una visita oculistica completa?

Una visita oculistica completa comincia con una raccolta di informazioni sulla storia medica e visiva del paziente, poi si effettua l'esame della capacità visiva e il test per la valutazione della motilità oculare. Si procede con la misurazione della pressione intraoculare e l'oftalmoscopia per controllare il fondo dell'occhio. Altri approfondimenti possono essere l'esame del campo visivo e la biomicroscopia. Al termine dell’iter il medico illustra i risultati al paziente e propone eventuali rimedi o raccomandazioni, ma anche se è il caso di fare ulteriori test presso altri medici.

Quando fare la prima visita oculistica completa?

La prima visita oculistica completa è consigliata nei primi anni di vita del bambino per controllare come si stanno sviluppando i suoi occhi, se sono allineati correttamente e se vi sono eventuali anomalie. Di solito il primo verso controllo agli occhi si fa tra i 3 e i 5 anni, naturalmente in base a quelle che sono le indicazioni del pediatra o dell’oculista di fiducia.

Prenota la tua Visita Oculistica

davincisalute logo

La buona salute, accessibile a tutti.

scarica l'app davinci

download davincisalute app from Apple App Storedownload davincisalute app from Google Play Store
unipol
davincisalute logoⒸ 2023

DaVinci Healthcare S.r.l.

Piazza Città di Lombardia 1, 20124, Milano

Partita IVA 03740811207 e Codice Fiscale 10435390967