DaVinci logo

VISITA NUTRIZIONISTA

DaVinci Salute - 18 dic 2023

Visita nutrizionista: cosa è, come funziona e quando farla

Visita nutrizionista: cosa è

La visita nutrizionista è un consulto durante il quale un esperto in nutrizione valuta le abitudini alimentari, lo stile di vita, lo stato di salute, il peso e le esigenze specifiche di una persona, al fine di fornire consigli personalizzati per intraprendere una dieta equilibrata e salutare.

La visita nutrizionistica è fondamentale per il paziente che desidera migliorare il proprio regime alimentare, ottenere benefici per la salute a lungo termine e acquisire più consapevolezza su cosa mangiare. Con l’ausilio di un nutrizionista è possibile approcciarsi all’alimentazione nella maniera corretta e ritrovare l’adeguato peso forma.

Il nutrizionista è una figura con una formazione specifica nel campo della nutrizione e della dietetica. A differenza di altri professionisti del settore, ha una formazione accademica approfondita che gli consente di comprendere non solo le basi dell'alimentazione, ma anche come questa interagisce con vari aspetti della salute umana. In certi casi il nutrizionista può essere anche un dietologo o un medico specializzato ed ha quindi la capacità di prescrivere diete terapeutiche in caso di patologie precise.

La visita dal nutrizionista riveste un'importanza fondamentale per diverse ragioni. Principalmente consente di ricevere un piano alimentare studiato su misura, che tiene conto delle esigenze individuali, delle eventuali condizioni di salute e delle abitudini di vita, a prescindere che si tratti di perdita di peso, miglioramento del benessere generale o gestione di malattie delicate come diabete o intolleranze alimentari.

Un altro aspetto che dà importanza alla visita dal nutrizionista è la prevenzione. Attraverso una corretta alimentazione, infatti, è possibile prevenire l'insorgenza di diverse patologie legate allo stile di vita, come malattie cardiovascolari, alcuni tipi di cancro, diabete di tipo 2 e obesità. Il nutrizionista può aiutare a comprendere quali alimenti sono più adatti per mantenere uno stato di salute ottimale e come integrarli nella dieta quotidiana. 

Inoltre la visita nutrizionale è un'occasione per educare il paziente su una corretta alimentazione, ciò è particolarmente rilevante in un'epoca come la nostra, in cui circolano molte informazioni, spesso contraddittorie o prive di fondamento scientifico, sull'alimentazione. Il nutrizionista fornisce informazioni basate su evidenze scientifiche, sfatando miti e luoghi comuni e guidando la persona verso scelte alimentari più corrette.

Prenota la tua Visita dal Nutrizionista a

Visita nutrizionista: come funziona

In questo paragrafo vediamo come funziona e quali sono i passaggi che compongono la visita nutrizionista nella maggior parte dei casi. Si tratta di una visita totalmente indolore e non invasiva, che non richiede particolari preparazioni da parte del paziente.

Al primo appuntamento il nutrizionista si dedica all'ascolto del paziente, un momento fondamentale per creare un rapporto di fiducia e per raccogliere informazioni essenziali. Il professionista pone domande riguardanti le abitudini alimentari attuali, le preferenze e le eventuali intolleranze o allergie alimentari. Si informa anche sullo stile di vita del paziente, se pratica attività fisica, il tipo di lavoro e gli orari, le abitudini di sonno e i motivi di stress, tutti fattori che possono influenzare le scelte alimentari e la salute in generale.

Il passo successivo della visita nutrizionista è la valutazione dello stato di salute. Il nutrizionista può richiedere informazioni su eventuali condizioni mediche, terapie farmacologiche in corso e storia clinica personale e familiare.

Viene poi effettuata una valutazione antropometrica, ossia misurazione del peso, dell'altezza e, in alcuni casi, delle circonferenze corporee, come quella della vita e dei fianchi. Queste misurazioni sono importanti per calcolare il BMI (Indice di Massa Corporea) e altri indici che aiutano a valutare lo stato nutrizionale e il rischio di malattie correlate all'alimentazione.

Dopo aver raccolto tutte queste informazioni, il nutrizionista elabora un piano alimentare personalizzato, tenendo conto di tutti gli aspetti discussi: esigenze nutrizionali, obiettivi di salute, preferenze alimentari e stile di vita. La visita nutrizionistica fornisce dunque consigli pratici su come integrare il piano nella vita quotidiana, suggerendo ricette, idee per i pasti e strategie per gestire situazioni particolari come mangiare fuori o partecipare ad eventi conviviali.

Nei successivi incontri il nutrizionista valuta i progressi, discute con il paziente delle eventuali difficoltà riscontrate e apporta eventuali modifiche al piano alimentare. I futuri appuntamenti sono anche un'opportunità per approfondire la conoscenza sull'alimentazione e rispondere a eventuali dubbi o domande del paziente.

Prenota la tua prossima Visita dal Nutrizionista

Visita nutrizionista: quando farla

La visita dal nutrizionista è consigliata in diverse situazioni e per vari motivi, sia per la gestione di determinate condizioni di salute sia per il miglioramento generale del benessere attraverso l'alimentazione.

Ecco alcune delle circostanze e dei sintomi più comuni in cui può essere utile fissare una visita e consultare un nutrizionista:

- Gestire il peso: se si desidera perdere peso, aumentarlo o mantenerlo in modo sano e controllato, la visita nutrizionista può fornire un piano alimentare personalizzato e consigli utili;

- Difficoltà a digerire: problemi come gonfiore, stitichezza, diarrea o sindrome dell'intestino irritabile possono essere alleviati con una dieta adeguata. Il nutrizionista è in grado di identificare e suggerire modifiche alimentari che possono contrastare questi sintomi;

- Malattie croniche: condizioni come il diabete, l'ipertensione, l'ipercolesterolemia e le malattie cardiache possono essere gestite efficacemente con l'aiuto di una dieta appropriata. Un nutrizionista può aiutare a pianificare pasti che tengano conto di queste condizioni;

- Allergie o intolleranze: se si sospettano o si soffre di allergie e intolleranze alimentari come al lattosio o al glutine, una visita dal nutrizionista può aiutare a identificare gli alimenti problematici e a trovare alternative sicure e ugualmente nutrienti;

- Donne in gravidanza: durante la gravidanza e l'allattamento, le esigenze nutrizionali logicamente cambiano. Un nutrizionista esperto può fornire consigli per assicurare che la dieta soddisfi sia le necessità della madre sia quelle del bambino che deve nascere;

- Bambini o adolescenti: per garantire che bambini e adolescenti ricevano tutti i nutrienti necessari per una crescita sana, la visita nutrizionale può suggerire piani alimentari adatti alle diverse fasi della crescita;

- Disturbi alimentari: in presenza di disturbi del comportamento alimentare come l'anoressia, la bulimia o il cosiddetto binge eating, il supporto di un nutrizionista è decisivo per sviluppare un rapporto sano con il cibo.

Visita nutrizionista: quanto costa e quanto dura

Per quanto riguarda il costo visita nutrizionista, varia a seconda della Regione, del piano alimentare e del tipo di clinica a cui ci si affida. Chiaramente la prima visita ha sempre un prezzo maggiore rispetto a quelle successive. Il costo della visita effettuata presso una delle cliniche convenzionate con DaVinci Salute oscilla tra 50 euro e 130 euro.

La durata della prima visita nutrizionale è di solito di un’ora, dato che bisogna prendere in considerazione tutta la parte che richiede la raccolta delle informazioni del paziente e il confronto tra esso e lo specialista. Le successive visite di controllo e routine sono invece più corte, di solito tra i 30 e i 40 minuti, ma molto dipende dalla situazione e dai progressi intrapresi più o meno bene dall’individuo.

Se invece parliamo di frequenza delle visite, diciamo che, una volta completato il primo consulto, i controlli periodici vengono fissati ogni 4-6 settimane, a seconda ovviamente dell’obiettivo che il paziente deve raggiungere. Nel complesso l’intero percorso nutrizionale può durare 6 o più mesi per vedere finalmente concretizzarsi i risultati sperati.

Grazie all'innovativa piattaforma DaVinci Salute, prenotare una vista nutrizionale non è mai stato così facile. L’utente registrato può cercare sul sito web la struttura sanitaria più vicina con noi convenzionata e fissare subito un consulto con un nutrizionista in tempi rapidissimi e a costi vantaggiosi. Il servizio offerto da DaVinci è ottimizzato sia su desktop che su dispositivo mobile e consente di evitare lunghi spostamenti e attese.

Dottore che sorride

Vorresti parlare di questo argomento con un medico?

Ottieni una chat illimitata con un medico che risponderà a tutte le tue domande!

Scopri di più

FAQ Visita nutrizionista: le risposte alle domande più frequenti

Quanto costa una visita dal nutrizionista?

Il costo della visita effettuata presso una delle cliniche convenzionate con DaVinci Salute oscilla tra 50 euro e 130 euro.

Cosa fa il nutrizionista alla prima visita?

Durante la prima visita il nutrizionista fa un'analisi approfondita della situazione generale del paziente. Avviene intanto la raccolta di informazioni sulle abitudini alimentari, sullo stile di vita, sulla storia clinica e le eventuali condizioni di salute esistenti. Viene spesso eseguita una valutazione antropometrica, che comprende la misurazione del peso, dell'altezza e possibilmente delle circonferenze corporee. Il nutrizionista utilizza queste informazioni per elaborare un piano alimentare azzeccato.

Come funziona una visita dal nutrizionista?

Una visita dal nutrizionista inizia con l’analisi dei dati e della storia del paziente, seguita da una valutazione dello stato di salute e delle abitudini alimentari. Basandosi su queste nozioni, il nutrizionista elabora un piano alimentare personalizzato. Nei successivi appuntamenti si valutano i progressi e si apportano eventuali modifiche al piano. La frequenza dei controlli varia a seconda degli obiettivi da raggiungere e delle esigenze del paziente, ma generalmente è ogni 4-6 settimane.

Quanto dura una visita dal nutrizionista?

La durata di una visita dal nutrizionista può variare leggermente a seconda della situazione complessiva del paziente e di quanto tempo occorre per stilare un piano alimentare efficace. Diciamo però che un primo consulto può durare fino ad un’ora, dato che è necessaria un’analisi approfondita e la creazione del piano. I controlli futuri invece hanno una durata più breve, mediamente di mezz'ora.

Quali esami del sangue per visita nutrizionista?

Prima di una visita nutrizionista, potrebbero essere richiesti esami del sangue per avere una visione più completa sul paziente. Gli esami del sangue più diffusi da effettuare sono: emocromo completo per valutare emoglobina e globuli rossi e bianchi, glicemia a digiuno per i diabetici, funzione epatica e funzione renale o anche per omocisteina, creatinina e ferritina.

Prenota la tua prossima Visita dal Nutrizionista

davincisalute logo

La buona salute, accessibile a tutti.

scarica l'app davinci

download davincisalute app from Apple App Storedownload davincisalute app from Google Play Store
unipol
davincisalute logoⒸ 2023

DaVinci Healthcare S.r.l.

Piazza Città di Lombardia 1, 20124, Milano

Partita IVA 03740811207 e Codice Fiscale 10435390967