DaVinci logo

HOLTER CARDIACO

DaVinci Salute - 15 dic 2023

Holter cardiaco: cosa è, come funziona e quando farlo

Holter cardiaco: cosa è

L’holter cardiaco è una tipologia di elettrocardiogramma dinamico che permette di monitorare l’attività elettrica del cuore per un arco di tempo che solitamente si attesta sulle 24/48 ore.

Parliamo di una metodica diagnostica, utilizzata in tutto il mondo per la sua efficacia, che è stata inventata nel 1961 da un fisico statunitense che, per l’appunto, si chiamava Norman Jefferis Holter.

L’esame dell'holter cardiaco è conosciuto anche col nome di ECG holter oppure di elettrocardiogramma dinamico secondo holter: si tratta di un metodo non invasivo e indolore che è fondamentale sia per individuare eventuali aritmie cardiache discontinue sia per valutare l’efficienza e gli effetti di un determinato trattamento farmacologico oppure di un dispositivo come un pacemaker o un cardioverter.

Ma in cosa consiste l’holter cardiaco? E’ semplice: su vari punti del torace del paziente vengono applicati tra 5 e 8 elettrodi che sono a loro volta collegati a un dispositivo di registrazione del ritmo cardiaco che svolge la funzione di elettrocardiografo.

L’apparecchio viene agganciato alla cintura oppure appeso al collo, mentre gli elettrodi vengono posizionati tramite un gel colloso, delle ventose e un cerotto adesivo.

Durante le 24/48 in cui deve portare il dispositivo, il paziente può svolgere le sue normali attività quotidiane e scrivere su una sorta di diario tutte le cose ha fatto ora per ora, così da poter verificare le eventuali anomalie che si registrano durante determinate azioni.

L’holter cardiaco si differenzia dall’ECG sotto sforzo ed ECG a riposo proprio perché consente di registrare l’attività elettrica del cuore per un lungo periodo, al contrario degli altri due tipi di ECG che invece registrano soltanto un ristretto lasso di tempo.

In questo modo si possono scovare tutte le alterazioni sporadiche del ritmo cardiaco che spesso non compaiono durante un elettrocardiogramma di breve durata.

In alcuni casi l’holter si può portare addirittura per una settimana se il cardiologo lo ritiene necessario.

Da Vinci Salute è l’innovativa piattaforma che consente a ogni cittadino di rimanere in costante contatto con il proprio medico di base.

L’APP infatti permette di consultare l’agenda online del medico di base e di prenotare un appuntamento in studio, ma anche di comunicare in modo sicuro e protetto tramite il sistema di messaggistica di DaVinci Salute e di ricevere tutte le comunicazioni direttamente dal medico.

Il servizio rivoluzionario di telemedicina proposto da Da Vinci Salute permette di prenotare una visita medica a distanza con un esperto del settore e dunque di ottenere subito un riscontro o un parere in base a quelli che sono i vostri sintomi o necessità.

Dottore che sorride

Vorresti parlare di questo argomento con un medico?

Ottieni una chat illimitata con un medico che risponderà a tutte le tue domande!

Scopri di più

Holter cardiaco: come funziona

Andiamo ad analizzare come funziona l’holter cardiaco e le procedure che si debbono intraprendere.

Il tutto si divide sostanzialmente in due fasi: prima avviene la preparazione del paziente e l’installazione dell' holter cardiaco e poi la rimozione e la lettura dei dati da parte del cardiologo.

- Preparazione e installazione: le istruzioni da seguire sono piuttosto semplici e vengono indicate nel momento in cui ci si reca all’appuntamento nella struttura sanitaria.

E’ molto importante che il segnale trasmesso dagli elettrodi sia di elevata qualità per poter effettuare una corretta lettura dei dati.

Lo specialista quindi consiglierà, al momento dell’installazione dell’holter cardiaco, cosa non fare: per esempio evitare di danneggiare il dispositivo con movimenti bruschi, non rimuovere o spostare per alcun motivo le placche metalliche, non applicare creme o lozioni sul torace e stare il più possibile a debita distanza da tutti quei campi magnetici e marchingegni elettronici come cellulari, spazzolini, microonde e computer.

Se portate l’holter cardiaco, altra cosa da non fare è ovviamente lavarsi e fare la doccia poiché l’acqua potrebbe recare un danno irreparabile all’apparecchio.

Inoltre verrà consegnato al paziente un foglio (diario) in cui indicare ora per ora le attività svolte ed eventuali sintomi percepiti come palpitazioni, giramenti di testa, vertigini o dolori al petto.

A questo punto si procede con l’installazione dell’holter cardiaco che è competenza in genere di un infermiere e di cui abbiamo spiegato lo svolgimento nelle righe precedenti.

Una volta sistemato l’apparecchio ecco che l’elettrocardiografo viene avviato e inizia a registrare l’attività cardiaca.

Durante le ore in cui si porta l’holter cardiaco, come vestirsi? Beh, di certo portare abiti più larghi rispetto al solito può essere d’aiuto sia per evitare di compromettere il corretto funzionamento del dispositivo sia per una vostra personale comodità.

È opportuno evitare indumenti non aderenti, in particolare durante la notte.

- Rimozione e lettura dei dati: terminato il periodo di 24/48 si può finalmente tornare nella struttura sanitaria dove il cardiologo effettuerà l’analisi del segnale registrato: ciò avviene tramite un software di analisi che è capace di riscontrare rapidamente le eventuali aritmie cardiache.

Prima però un assistente provvederà alla rimozione dell’holter cardiaco che è rapida e indolore così come l’installazione. I dati estrapolati dal software provengono naturalmente dall’elettrocardiografo che si è portato addosso e passeranno pochi giorni prima di ottenere il riscontro definitivo del cardiologo.

In base all’interpretazione dell’esperto il paziente dovrà effettuare altri esami diagnostici op-pure cominciare un particolare trattamento.

Prenota il tuo Holter cardiaco

Holter cardiaco: quando farlo

Vediamo infine quando e perché applicare l’holter cardiaco, i motivi possono essere molteplici e dipendono la maggior parte delle volte dai sintomi che si avvertono.

L’esame è importante per poter individuare diverse patologie cardiache, ma anche come forma di prevenzione o monitoraggio.

  1. Rilevare aritmie che possono indicare una frequenza cardiaca sia inferiore sia superiore alla media

  2. Rilevare alterazioni discontinue o sporadiche

  3. Rilevare eventuali cardiopatie ischemiche

  4. Approfondire eventuali dolori al torace o vertigini

  5. Approfondire eventuali crisi da cardiopalmo, sincopi e dispnea

  6. Controllare il funzionamento di pacemaker, cardioverter o defibrillatore

  7. Valutare il rischio aritmico in soggetti con cardiopatia nota o in fase post-infartuale

  8. Valutare l’efficacia di determinati farmaci antiaritmici

La telemedicina ideata da Da Vinci Salute è uno strumento importantissimo per agire tempestivamente e per ricevere subito il parere di un medico di base o di un cardiologo.

Qualora riscontriate alcuni dei sintomi elencati non esitate a mettervi in contatto con la nostra piattaforma per richiedere subito un consulto online.

La prevenzione, unita alla professionalità e al rispetto della privacy, è uno dei punti cardine di DaVinci, per cui portate sempre con voi la nostra APP!

Prenota il tuo Holter cardiaco

davincisalute logo

La buona salute, accessibile a tutti.

scarica l'app davinci

download davincisalute app from Apple App Storedownload davincisalute app from Google Play Store
unipol
davincisalute logoⒸ 2023

DaVinci Healthcare S.r.l.

Piazza Città di Lombardia 1, 20124, Milano

Partita IVA 03740811207 e Codice Fiscale 10435390967