DaVinci logo

GINOCCHIO GONFIO

DaVinci Salute - 12 dic 2023

Ginocchio gonfio: cosa è, quali sono i sintomi e come si cura online

Ginocchio gonfio: cosa è e quali sono i principali disturbi correlati

L’espressione ginocchio gonfio viene impiegata in tutte quelle particolari situazioni in cui all’interno o intorno all’articolazione del ginocchio si accumula un quantitativo spropositato di liquido sieroso o sieroso misto a sangue: ciò dipende da cosa ha provocato per l’appunto il gonfiore del ginocchio.

Questa condizione molto fastidiosa, solitamente ben visibile ad occhio nudo, può essere causa di dolore più o meno intenso nel soggetto e anche di difficoltà nell’articolare, flettere e muovere la gamba, provocata da un ingente ingrandimento del volume nella zona del ginocchio.

Il ginocchio è un’articolazione che unisce la coscia e la gamba che, assieme al piede, compongono l’arto inferiore. Situato tra la rotula, la tibia e il femore, è formato da numerose cartilagini, tendini, legamenti e ossa. Se l’articolazione del ginocchio funziona in maniera corretta consente l’adeguato movimento “sciolto” e naturale della gamba. Nel momento in cui il ginocchio si gonfia invece è possibile osservare nitidamente l’ingrossamento nell’area colpita e talvolta nelle regioni adiacenti.

Ulteriori sintomi connessi sono il rossore, spesso combinato con una sensazione di calore qualora si tocchi con la mano la parte colpita, la rigidità e il dolore fino ad arrivare a condizioni che comportano una scarsa stabilità del ginocchio e una diminuzione della capacità di movimento del paziente.

Correlato al gonfiore può esserci la borsite al ginocchio: s’intende l’infiammazione di una delle piccole borse di liquido, il cui compito è attutire e ridurre lo sfregamento delle zone limitrofe all’articolazione del ginocchio. Tale condizione può generare problematiche nel muovere il ginocchio in maniera naturale, in quanto l’infiammazione provoca gonfiore e dolore. Nella maggior parte delle circostanze la causa della borsite ginocchio è riconducibile a infezioni, eccessivo sforzo, stress e lesioni reiterate.

Il dolore al ginocchio interno senza gonfiore indica invece una situazione per la quale il paziente avverte fastidio o dolore, che interessa la parte interna del ginocchio anche se non è visibile chiaramente il gonfiore dall’esterno. Le cause del dolore ginocchio interno senza gonfiore sono varie e tra queste troviamo uno sforzo esagerato e prolungato, l’allineamento improprio del ginocchio o del piede, tendinite, artrite ed eventuali lesioni al menisco o ai legamenti.

Particolari patologie come l’artrite, strappi o lesioni al menisco, borsite, tendinite e problemi nervosi o vascolari sono tra i motivi che spesso causano dolore improvviso al ginocchio senza trauma, che può presentarsi sia in una forma acuta che cronica e che è dunque sintomo pure di anomalie ai tessuti e dell’articolazione relativa alla zona del ginocchio.

Abbiamo poi i casi di dolore al ginocchio laterale interno, che denota una condizione di malessere che può presentarsi sotto forma di un dolore forte e intenso ma anche continuo e duratura: interessa generalmente la parte del ginocchio interna situata in corrispondenza dell’altro ginocchio. Solitamente le categorie più interessate dal dolore al ginocchio laterale interno sono le persone in sovrappeso, chi svolge attività sportive come calcio, basket, sci, snowboard e anche gli anziani o le persone soggette all’invecchiamento.

Ginocchio gonfio: sintomi più frequenti

Di norma si parla di ginocchio gonfio nel momento in cui il paziente avverte un rigonfiamento situato nella parte circostante l’articolazione del ginocchio, dettato da un’infiammazione dei tessuti molli o da un accumulo di liquido. 

Nel caso in cui ci si trovi in questa condizione ulteriori sintomi tipici che possono presentarsi sono i seguenti:

- Dolore;

- Rigidità;

- Arrossamento e calore;

- Instabilità e debolezza;

- Limitazione del movimento;

- Scricchiolii dell’arto inferiore;

- Presenza di un ematoma;

- Problematiche nella deambulazione.

Qualora non vi sia un evidente ripristino di una condizione di benessere dopo aver utilizzato le cure classiche, che comprendono il riposo della zona interessata, antinfiammatori ed impacchi di ghiaccio, è necessario affidarsi a medici qualificati quali chirurghi ortopedici e fisioterapisti a seconda ovviamente del disturbo.

La nostra innovativa piattaforma Da Vinci Salute consente di individuare con precisione le strutture sanitarie (con noi convenzionate) vicine alla tua zona di abitazione o di lavoro. In tal modo si può prenotare un consulto medico in maniera rapida e ad un prezzo vantaggioso con uno dei nostri medici specialisti così da ricevere subito un riscontro sul ginocchio gonfio. DaVinci è in grado di gestire tutte le fasi precedenti alla visita permettendoti di fissare la prenotazione tramite desktop o APP mobile.

Prenota la tua prossima Fisioterapia

Ginocchio gonfio: cause

Se si soffre di ginocchio gonfio è importante essere a conoscenza che le possibili cause del fastidio o del dolore che colpiscono questa articolazione sono svariate e generano situazioni di malessere come problematiche nei movimenti, ingrossamento della zona interessata, rossore e indolenzimento.

Per tali motivi è molto importante affidarsi ad un medico specialista, nel caso specifico l’ortopedico, così da poter individuare la causa scatenante e scegliere il tipo di cura più indicato per ripristinare una condizione di normale benessere, dato che il ginocchio gonfio può andare a penalizzare in modo significativo la vita quotidiana e lavorativa di una persona.

Facciamo ora un elenco dettagliato che ti permetta di capire con semplicità quali sono le cause più frequenti del ginocchio gonfio:

- Artrite: vi sono varie forme di artrite, come per esempio l’osteoartrite o l’artrite reumatoide, che comportano un’infiammazione di tipo cronico all’articolazione del ginocchio. L’osteoartrite è una conseguenza dell’invecchiamento ed è legata al deterioramento delle articolazioni. L’artrite reumatoide si presenta con una sensazione di rigonfiamento del ginocchio;

- Lesioni e traumi: il ginocchio gonfio può essere provocato da lesioni che interessano i legamenti e in questo caso si parla di rottura del collaterale mediale o la rottura del crociato anteriore, i quali si manifestano solitamente con un repentino ingrossamento del ginocchio. Lesioni e traumi possono poi deteriorare i menischi causando gonfiore. Infine, anche contusioni e distorsioni sono fonte di una presenza eccessiva di liquido nell’articolazione;

- Infezioni: pur non presentandosi in maniera frequente, le infezioni provocano gonfiore e possono presentarsi al termine di un intervento chirurgico o dopo una ferita non rimarginata;

- Borsite: la borsite al ginocchio si presenta successivamente a un’infezione, a un sovraccarico o ad un trauma e si manifesta con un rigonfiamento del ginocchio dovuto all’infiammazione delle borse sinoviali, ossia delle sacche di piccole dimensioni contenenti del liquido il cui scopo è limitare l’attrito tra i tessuti dell’articolazione;

- Usura e sovraccarico: dolore e gonfiore possono essere causati da eccessivi carichi sull’articolazione ed interessano in particolare il tendine rotuleo. L’usura avviene quando vi è un utilizzo eccessivo del ginocchio, che può implicare movimenti ripetitivi;

- Cisti al ginocchio: le più conosciute sono le cisti di Baker, ossia delle sacche contenenti liquido situate dietro al ginocchio che vengono causate con maggiore frequenza da eventuali danni che interessano l’articolazione del ginocchio provocando gonfiore.

Ginocchio gonfio: cura e rimedi online

Quando si verifica il ginocchio gonfio è fondamentale riuscire in primis ad individuare il o i fattori scatenanti così da poter agire nella maniera più opportuna e tempestiva. Esistono infatti numerosi trattamenti possibili, che vanno dai rimedi standard come il riposo o l’applicazione di ghiaccio o lozioni, fino alla fisioterapia o ad interventi di tipo chirurgico.

Ma scopriamo nel dettaglio quali sono cure e rimedi online che maggiormente vengono consigliati da uno specialista e che aiutano a risolvere questa particolare condizione del ginocchio gonfio:

- Prendersi cura del ginocchio gonfio senza sforzarlo, quindi mantenendolo a riposo il più possibile e proteggendolo dalle attività che possono causare dolore e gonfiore. Qualora vi sia la necessità può essere indicato l’utilizzo di stampelle o tutori;

- Applicare impacchi con il ghiaccio sull’articolazione interessata è di aiuto in quanto diminuisce il gonfiore e il dolore conseguenti a traumi o a particolari situazioni come l’artrosi al ginocchio. Il ghiaccio tuttavia non va mantenuto per un periodo superiore ai 30 minuti;

- Mantenere la gamba in posizione sollevata serve per limitare il gonfiore mediante l’utilizzo della forza di gravità;

- Specifici farmaci possono essere impiegati per attenuare il dolore e alleviare l’infiammazione, ma in questo caso il paziente deve seguire in maniera rigida ciò che viene suggerito dal medico o da chi ha indicato l’utilizzo di farmaci come il naproxene o l’ibuprofene;

- Una tecnica di fondamentale importanza per contrastare il ginocchio gonfio è la fisioterapia che, tramite l’impiego di esercizi specifici o tecniche quali la terapia con il freddo, la stimolazione elettrica e gli ultrasuoni, mitigano il dolore, irrobustisce i muscoli intorno al ginocchio e aumentano la flessibilità;

- Una particolare tecnica chiamata artrocentesi consente, tramite l’impiego di una siringa, di rimuovere il liquido in eccesso presente nell’articolazione contrastando dolore e gonfiore;

- Determinate situazioni più delicate richiedono l’impiego della chirurgia, in particolare quando vi è la necessità di riparare i legamenti lesionati ed eliminare il tessuto danneggiato.

Dottore che sorride

Vorresti parlare di questo argomento con un medico?

Ottieni una chat illimitata con un medico che risponderà a tutte le tue domande!

Scopri di più

FAQ Ginocchio gonfio: le risposte alle domande più frequenti

Come curare ginocchio gonfio?

Per curare in maniera efficace il ginocchio gonfio è necessario individuare con precisione la causa, così da poter intervenire in maniera appropriata e incisiva. Ci sono diverse tecniche, da adottare in base alla necessità, che comprendono il riposo, l’applicazione di ghiaccio, l’elevazione, l’utilizzo di farmaci, la fisioterapia, interventi chirurgici e anche una modifica delle abitudini alimentari o svolgere attività fisiche mirate.

Come sfiammare ginocchio gonfio?

Per sfiammare il ginocchio gonfio è necessario mantenere l’articolazione a riposo, applicare lozioni specifiche oppure il ghiaccio, in quanto il freddo diminuisce il dolore acuto e l’infiammazione. Nei giorni successivi anche il calore è utile per rilassare e favorire la mobilità. Inoltre comprimere la zona interessata con una benda elastica serve per contrastare il dolore, mentre il sollevamento limita l’espandersi gonfiore.

Quando il ginocchio si gonfia?

Sono molteplici le situazioni che possono causare il ginocchio che si gonfia, come i traumi o le lesioni ai legamenti o ai menischi o le fratture intorno al ginocchio. Vi sono poi condizioni mediche come la gotta, l’artrite, la borsite e le infezioni che provocano gonfiore e dolore, senza dimenticare le attività che generano un sovraccarico per l’uso eccessivo che comporta stress al ginocchio. Il ginocchio può gonfiarsi poi per via delle cisti di Baker o eventuali problemi di circolazione del sangue o ancora in seguito all’invecchiamento, ad eventuale debolezza dei muscoli intorno al ginocchio e per l’obesità.

Cosa mettere sul ginocchio gonfio?

Per ridurre il gonfiore e il dolore al ginocchio è possibile applicare creme o gel antinfiammatori acquistabili in farmacia su consiglio di un medico di base, ma anche ghiaccio, bende o fasciature elastiche e poi tutori o ginocchiere. Si tratta di rimedi che si possono attuare rapidamente e che possono dare subito sollievo evitando allo stesso tempo che il gonfiore peggiori.

Prenota la tua prossima Fisioterapia

davincisalute logo

La buona salute, accessibile a tutti.

scarica l'app davinci

download davincisalute app from Apple App Storedownload davincisalute app from Google Play Store
unipol
davincisalute logoⒸ 2023

DaVinci Healthcare S.r.l.

Piazza Città di Lombardia 1, 20124, Milano

Partita IVA 03740811207 e Codice Fiscale 10435390967